Questo sito internet raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti.Privacy policy

Corso professionale per attore di teatro e cinema

Corso autorizzato dalla Regione Marche ai sensi dell’art. 10 L.R. 16/90 codice progetto 1005626

Il corso professionale è rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere in maniera professionale la carriera d’attore. Si accede al corso dopo aver superato quattro giorni di laboratorio di selezione a insindacabile giudizio della commissione.

Possono accedere alla selezione uomini e donne in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado senza limiti di età. Il corso ammonta a 800 ore complessive (di cui 560 di lezioni frontali e 240 di stage) suddivise in due anni accademici (da novembre a giugno il primo anno e da ottobre a maggio il secondo).

Nel corso dei due anni gli allievi affronteranno: le materie del piano di studio (recitazione e interpretazione, recitazione cinematografica, improvvisazione, tecnica e drammaturgia della voce, commedia dell’arte, dizione, storia del cinema, storia del teatro antico, storia del teatro e drammaturgia) e avranno modo di formarsi “sul campo” grazie alle numerose produzioni nelle quali verranno coinvolti durante le ore di stage.

Le lezioni si terranno dal lunedì al venerdì in orario prevalentemente pomeridiano e solo secondariamente serale, mentre la partecipazione agli stage prevede un impegno anche nei giorni di sabato, domenica e festivi.

Frequentando almeno il 75% delle ore (sia lezioni che stage) e superando con profitto l’esame finale riceveranno l’attestazione della qualifica professionale di Attore di Teatro e Cinema autorizzata dalla Regione Marche con D.D.P.F. n. 858 del 26 luglio 2018 e riconosciuta a livello Europeo.

Avranno anche la possibilità di accedere a prezzi ridotti alle iniziative formative organizzate da Accademia56, Teatro Elliot, Teatro Terra di Nessuno, nonché di assistere a prezzi agevolati agli spettacoli teatrali delle stagioni di Marche Teatro e Amat e alle produzioni cinematografiche della stagione del Cinema Azzurro di Ancona.

CORSO A CURA DI

in collaborazione con

Per info e iscrizioni: 071.9988406 – 392.7704328 (ore ufficio, preferibilmente via whatsapp) – accademia56@gmail.com

Il primo anno accademico avrà inizio lunedì 3 dicembre 2018 e si concluderà entro fine giugno 2019. Il secondo anno accademico avrà inizio ad ottobre 2019 (data da definire) e si concluderà entro maggio 2020.

————————————————————————————————————————————————————

Selezione

SCADENZA 30 NOVEMBRE 2018   

Per poter accedere al corso è necessario iscriversi entro il 30 Novembre 2018  (puoi iscriverti alla selezione CLICCANDO QUI) e sarete contattati per un colloquio selettivo.

La partecipazione alla selezione è gratuita, per accedervi basta compilare il form (link).

Qualora si venisse ammessi al corso è necessario perfezionare l’iscrizione entro il 3 dicembre 2018.

————————————————————————————————————————————————————

Borse di studio

Per l’anno accademico 2018/19 Poliarte e Accademia56 hanno deciso di mettere a disposizione 2 borse di studio del valore di € 500,00, che verranno assegnate a discrezione dei docenti tra gli iscritti che supereranno la selezione per l’ammissione al corso.

Info

Il corso verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti e verranno ammessi massimo 15 allievi + 3 uditori.

Il costo del corso, per ciascun anno accademico, è di € 2.900 se versati in un’unica soluzione all’atto dell’iscrizione all’anno.

Altrimenti, per il primo anno accademico, è prevista la seguente rateizzazione:

– tassa di iscrizione di € 1.100 all’atto dell’iscrizione (entro il 3 dicembre 2018),

– 1a rata di € 500 entro il 31 dicembre 2019,

– 2a rata di € 500 entro il 31 gennaio 2019,

– 3a rata di € 500 entro il 28 febbraio 2019,

– 4a rata di € 500 entro il 31 marzo 2019.

Per il secondo anno si garantiranno modalità equivalenti con date da definire.

Programma di studio

800 ore complessive – 560 lezioni frontali – 240 stage

Moduli

  • Recitazione e interpretazione – Moretti Luigi
  • Recitazione cinematografica – D’Ercole Gianluca
  • Improvvisazione – Ambrosini Fabio / Budini Gianluca
  • Tecnica e drammaturgia della voce – Carloni Isabella
  • Commedia dell’arte – Kandziora Baerbel 
  • Dizione – De Carlo Laura
  • Storia del cinema  – Galli Marco 
  • Storia del teatro e drammaturgia – Tazzari Luca 
  • Storia del teatro antico  – De Carlo Laura
  • Stage 240 ore – finalizzati alla produzione (sia in qualità di attori che di organizzatori) di eventi con Luna Dance Center, Teatro Elliot, Teatro Terra di Nessuno, Amat, ecc…

Partner

La Luna Dance Center
Teatro Elliot
Teatro Terra di Nessuno
AMAT - Associazione Marchigiana Attività Teatrali

Gli insegnanti


Recitazione e interpretazione:
Il corso prevede lo svolgimento di un programma di recitazione e interpretazione che riesca a suscitare negli allievi l’interesse per una forma d’arte intesa, prima di tutto, come educativa dell’aspetto umano. Attraverso il Teatro il corso ha l’obiettivo di formare Persone con coscienza, spirito di osservazione critica, capacità di analisi e di espressione. Teatro come “occhio che guarda”, come momento di aggregazione e lavoro in sinergia. Teatro come palestra per lo sviluppo emozionale e disciplinare e per l’acquisizione degli strumenti per il lavoro dell’attore.


CURRICULUM
Luigi Moretti studia e collabora con vari registi tra cui A. Reggiani, R. Marafante, S. Marconi, Cherif, M. Navone, R. De Torrebruna, V. Binasco, P. Galassi, M. Conti, M. Anaclerio e, soprattutto, con G. Solari, di cui è, oltre che attore, aiuto regia in alcune produzioni del Teatro Stabile delle Marche. Il debutto come attore risale al 1983 (Caligola di A. Camus del Teatro di Roma con la regia di Maurizio Scaparro accanto a Pino Micol), e da allora partecipa a numerosi allestimenti teatrali (tra gli ultimi, Il Miles Gloriosus di Plauto, I Blues accanto a Elena Sofia Ricci, Coefore di Eschilo accanto ad Annamaria Guarnieri e Il Borghese gentiluomo di Moliere con Giorgio Panariello). Partecipa a diversi festival e tourneè internazionali in Albania, Bosnia, Croazia, Francia, Argentina e Canada e negli ultimi anni estende l’attività di attore alla Fiction TV (Squadra mobile2, Caterina e le sue figlie 3, Carabinieri 6, Liberi di giocare, Colpi di sole, Il Peccato e la vergogna, La ladra, Don Matteo, Che Dio ci aiuti, Solo per amore, Le tre rose di Eva 3 e il film TV I 57 giorni) e al cinema ( Alma di M. Volponi, Bumba atomika di M. Senesi, Psycomenthary di L. Gualano, Come saltano i pesci di A. Valori). Nel 1993 scopre la regia (ha al suo attivo circa 25 allestimenti tra regie e mise-en-espace (tra cui Mare oltre con Neri Marcorè, Vernichtet-Sterminati, viaggio nel dolore dell’Olocausto, Un Decamerone con il Teatro Stabile delle Marche, Corruzione al palazzo di giustizia di U. Betti con la Compagnia Petro Marko di Valona in lingua albanese, La casa di Bernarda Alba di F. G. Lorca). Recentemente cura la regia di una mise-en-espace all’interno dell’evento internazionale Let meople live alla Municipal House di Praga con, tra gli altri, Sir Ben Kingsley. Dai primi anni novanta, è impegnato nella formazione: conduce seminari e laboratori, insegna dizione e tecniche di recitazione in scuole pubbliche e private e dal 2000 al 2009 è nel corpo docenti della Scuola di avviamento al Teatro dello Stabile delle Marche. Dal 2016 è docente di recitazione e direttore didattico di Accademia56. Accademia56 di Ancona e Licei Da Vinci di Civitanova come docente, Compagnia del Sole di Bari come attore (Il Miles Gloriousus di Plauto) e Centro Teatrale Senigalliese di Senigallia come regista (Il Terzo incomodo da L. Lunari) sono le ultime collaborazioni tutt’ora in corso.


Recitazione cinematografica:
Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti necessari per veicolare il proprio talento in modo da padroneggiare il proprio mondo interiore ed esteriore (unici come unico è ogni singolo attore) per permettere così di utilizzare i propri strumenti davanti alla macchina da presa, prendendo confidenza con lo strumento che all’inizio potrebbe sembrare ostile ma che alla fine del corso sarà un alleato che amplificherà le doti dello studente.


CURRICULUM
Gianluca D’Ercole si forma come attore, presso il Teatro Stabile delle Marche, e si specializza in teatro educativo grazie al Corso IFTS come Tecnico Superiore di Teatro Educativo e Sociale co-organizzato da Teatro Stabile delle Marche, Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, Accademia di Belle Arti di Macerata, Associazione Teatro Giovani di Serra San Quirico, ITIS “Volterra” di Ancona, avendo la possibilità di incontrare maestri come: Armando Punzo, Antonio Viganò, Salvatore Cardone, Maricla Boggio, Paola Galassi, Michele Casarin, Luigi Moretti. Lavora regolarmente come Operatore di Teatro-Educazione, Attore, insegnante di recitazione cinematografica. Dal 2000 ha avuto modo di approfondire lo studio della recitazione grazie a diversi professionisti : Giles Smith, Valerio Binasco, Roberto Graziosi, Gabriele Vacis, Giampiero Solari, Luciano Melchionna, Marinella Anaclerio, Tommaso Paolucci. Dal 2005 inizia a lavorare nel campo dell’audiovisivo (cinema, web, televisione) partecipando a diverse fiction nazionali (Il paradiso delle signore- Un passo dal cielo- Le tre rose di Eva- Il commissario Rex). Al cinema debutta come protagonista in due opere prime ed in seguito ha la possibilità di lavorare con diversi maestri del cinema (per ultimi i fratelli Taviani). Dal 2015 insegna recitazione cinematografica presso la RFA di Cinecittà, nominato in seguito coordinatore dell’area recitazione. Sempre dal 2015 insegna recitazione cinematografica presso Accademia 56 di Ancona.


Improvvisazione:
Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire agli studenti tutti gli strumenti necessari per affrontare un lavoro sul teatro di improvvisazione nelle sue declinazioni di short form e long form. Inoltre si occuperà di sviluppare una capacità di interpretare i testi e personaggi che si troveranno a incontrare nella loro vita professionale in maniera dinamica e sperimentale.


CURRICULUM
Laureato in Fisica presso l’Università di Bologna, in Pedagogia presso l’Università di Malta, ha seguito diverse scuole di formazione artistica, dalla danza al teatro sociale in ambito nazionale ed internazionale. Al momento collabora con continuità come formatore, regista, attore, comicoterapeuta con Teatro Terra di Nessuno (Ancona), On The Fly Theatre (Rimini), Teatro Rebis (Macerata) e la Federazione Nazionale Clowndottori, nonché in diversi progetti internazionali su Trance Masks e Commedia Dell’Arte. Specializzato nell’insegnamento di Improvvisazione, Trance Mask, Contact Dance, Teatro Sociale, Clown e Comicoterapia; al momento dirige la creazione dello spettacolo ‘Sounds’ long form di improvvisazione ispirato alla tecnica ‘Impropainting’. Dal 2015 è certificato dal MIUR come docente di Improvvisazione teatrale SNIT. Dalla sua fondazione nel 2016, è docente di improvvisazione del Corso di avviamento alla professione di attore di teatro e cinema di Accademia 56.

CURRICULUM
E’ un attore, regista e formatore, si avvicina al teatro nel 1998 specializzandosi nel movimento scenico, nell’uso del corpo e nell’improvvisazione teatrale. Dal 2010 al 2012 è allievo di Nicolaj Karpov (biomeccanica teatrale) segue inoltre nomerosi stage sullo studio del personaggio e sull’improvvisazione. Fonda nel 2003, ad Ancona, l‘associazione culturale Teatro Terra di Nessuno, diventandone direttore artistico nel 2008, anno in cui apre il teatro off Il Soppalco. Ha continuato a sviluppare la sua formazione artistica con numerosi insegnanti di fama internazionale: Javier Cura (teatro fisico, contact improvisation), Daniele Marcori – Patti Stiles (improvvisazione teatrale), Mario Barzaghi (ritmo e corpo, Kathakali), Barbel Kardizova (mimo e commedia dell’arte). Ad oggi ha all’attivo numerosi spettacoli teatrali sia su testo che d’improvvisazione teatrale. Dal 2006 è insegnante d’improvvisazione teatrale per l’associazione professionale IMPROTEATRO nelle sedi di Ancona, Rimini, Lecce, dal 2015 è docente riconoscito dal MISE. Nel 2008 è tra i fondatori della compagnia “QFC” compagnia transregionale d’improvvisazione teatrale con sede a Roma. Dal 2014 organizza la stagione di prosa per il Comune di Loreto e il Festival di microteatro 360 Gradi, nello stesso anno apre l’Accademia 56 ad Ancona dove oltre alla scuola d’improvvisazione insegna nella scuola biennale di avviamento alla professione di attore di teatro e cinema. È formatore per la coperativa Il Baule dei Sogni (clown dottori) e per le imprese come actor coach.

Tecnica e drammaturgia della voce:
Il corso mira a fornire gli strumenti per una corretta fonazione e un’efficacia comunicativa, allenando gli studenti a conservare o ritrovare il proprio equilibrio vocale, per essere pronti a mettere la tecnica al servizio dell’espressività scenica. ?A partire dalle caratteristiche vocali personali, il lavoro intende fornire uno specifico training fisico e vocale, che consenta agli studenti di trovare efficacia nella lettura, nell’interpretazione e nella performance teatrale. Lo studio della tecnica vocale sarà intrecciato ad elementi di drammaturgia. La ricerca di una voce sonora ed efficace si accompagna così ad un percorso che scopre nell’oralità, da quella poetica a quella cantata, da quella epico-narrativa a quella più stilizzata, una variegata gamma di possibili declinazioni drammaturgiche, stimolando, anche attraverso la voce, la creatività autorale degli studenti.

CURRICULUM
Direzione artistica Compagnia Rovine Circolari. Attrice, cantante, regista e autrice per il teatro. È laureata in Storia della Filosofia moderna e contemporanea, con una tesi sul pensiero della differenza. Diplomata e specializzata alla Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone (riconosciuta dal ministero). È docente di teatro, vocalità, training dell’attore, tecniche di narrazione e recitazione. E’ interprete per alcuni tra i più importanti registi del teatro contemporaneo, tra cui Carlo Cecchi, Marco Baliani, Toni Servillo, Elio De Capitani, Carlo Cerciello, Andrea Adriatico, Andrea Renzi e Oscar De Summa. Partecipa ai maggiori Festival del teatro italiani (fra gli altri S.Arcangelo di Romagna, Volterra Teatro, Drodesera, Inteatro Polverigi, Festival dell’Amiata) e a molti Festival, rassegne e residenze all’estero (a Berlino, a Parigi, a Bucarest, a Pietraneamt in Romania, a Skopie in Macedonia, alla Fonderie di Le Mans, a New York, a Chicago). Ha sviluppato parallelamente una personale ricerca che ha portato a numerose creazioni di drammaturgia contemporanea e di concerti teatrali rappresentati in Italia e all’estero: Artemisia – un viaggio attorno alla Cleopatra della pittrice Artemisia Gentileschi, Viola di mare – dal romanzo Minchia di re di Giacomo Pilati, Inventario delle cose certe – il concerto-teatrale per Joyce Lussu, Via dei dollari – la fisarmonica migrante , 45 giri – un cabaret concerto dedicato agli anni del boom economico, Circe Un mito mediterraneo e Alda Merini I beati anni dell’innocenza – di Antonio Lovascio. Con la sua opera prima Giovanna ha vinto il Premio Iceberg di Bologna, è stata selezionata per la Biennale Giovani di Lisbona e da Franca Rame per il suo Palcoscenico per le donne. Ha vinto il Premio Girulà a Napoli come miglior attrice non protagonista accanto a Remo Girone per “Don Giovanni torna dalla guerra” prodotto dal Teatro Stabile di Napoli per la regia di Carlo Cerciello. La sua recente creazione Viola di mare, di cui è autrice e interprete, è stata selezionata per il Festival del teatro italiano a New York InScena. Per la RAI ha partecipato a diverse fiction e radiodrammi, diretta da Cristiano Celeste, Cristiano Amatucci, Gianni Lepre, Sergio Ferrentino. Faculty member e Artist in residence presso la Scuola Italiana del Middlebury College a Middlebury Vermont (2011-2013) e a Mills California (2014 e 2018). Dal 2000 al 2013 è docente di tecnica e drammaturgia della voce, narrazione e recitazione presso la Scuola di teatro dello Stabile delle Marche. Collabora con Università, Fondazioni e Imprese come artista, formatrice, docente di public speaking, team-building. È membro di AGITA l’Associazione per la promozione e la ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale, che opera sul territorio nazionale e in quello internazionale e per la quale tieni corsi accreditati dal MIUR. Ha fondato e dirige dal 2010 la Compagnia Rovine Circolari per cui crea spettacoli, progetti culturali, performativi e sight-specific. È direttrice artistica di A più vogi – rassegna di teatro per una società non violenta, patrocinata da Regione Marche, AMAT e Comune di Castelfidardo.


Commedia dell’arte:
In questo stage i partecipanti ottengono in pratica e teoria una panoramica dettagliata dei principi generali della Commedia dell’arte: caratteri fissi con relazioni specifiche, l’improvvisazione con questo canone di personaggi, l’uso della maschera e lo sviluppo di lazzi e canovacci. Vengono presentati sia il background storico dei principi della Commedia dell’arte che la trasferibilità ad oggi.

CURRICULUM
Baerbel Kandziora, diplomata presso la Sporthochschule (ISEF) di Colonia (Germania) con specializzazione in teatro, musica, danza, mimo. Nel 1984 frequenta la “Scuola internazionale dell’attore domico” con Antonio Fava a Reggio Emilia e dal 1985 successivamente diversi corsi di perfezionamento in clown, mimo, expession corporelle, arte della recitazione, acrobatica, commedia dell’arte, educazione vocale, scherma teatrale, presenza fisica ed espressività figurativa e yoga delle risate. Nel 1986 fonda il Circus Mücke con quale organizza e dirige progetti e stage circensi con minori e con disabili mentali adulti. Nel 1989 fonda il gruppo teatrale Theater Narrattak nel quale lavora come attrice partecipando a numerosi spettacoli e performance di Commedia dell’Arte in numerosi paesi europei. Dal 2010 realizza come solista numerosi spettacoli con lo pseudonimo di Gwendolina Wolkenschein. Nel biennio 2010-12 è la responsabile in Germania e la docente di Commedia dell’arte, acrobatica e mimo del progetto europeo “Masks on Stage”. Dal 2013 si occupa come organizzatore e come docente di numerosi progetti europei: progetto teatrale tedesco-francese finanziato dalle Regioni Assia e Aquitania, due progetti teatrale giovanile tedesco-italiano finanziato dalla UE nell’ambito del programma Gioventù in Azione, UE-Workshop per il programma Grundtvig “Persone, maschere, personaggi – Sviluppo di un personaggio teatrale fra improvvisazione e il gioco con le maschere”, progetto tedesco-italiano “Trance Masks Commedia” finanziato dalla Regione Assia, “Theater on the Fly” (Rimini) e la città di Biedenkopf. Dal 1986 è docente di acrobatica di coppia, commedia dell’arte, circo, teatro e mimo per le seguenti istituzioni: Sportjugend NW,Sporthochschule (ISEF) Köln, Comune di Essen, Comune di Kreuztal, Deutscher Sportlehrer Verband, diversi gruppi teatrali tedeschi, Associazione Culturale THE’ATRO (Cesena), Associazione Culturale ATTIMATTI (Riccione), Scuola Nazionale d’Improvvisazione Teatrale (Ancona), teatro terradinessuno, Clown-dottori “Ridere per Vivere”, Akademie Burg Fürsteneck ecc. Dal 2015 è regista nell’anfiteatro Freilichtbühne Hallenberg (130 attori e circa 30.000 spettatori durante l’estate).

Dizione: Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire agli studenti tutti gli strumenti necessari per interpretare testi e personaggi, che si troveranno a incontrare nella loro vita professionale, in un italiano foneticamente corretto, sia dal punto di vista di rispetto delle regole di ortofonia italiana sia dal punto di vista di correzione di eventuali difetti di pronuncia articolatori (correggibili senza intervento medico).
Storia del teatro antico: Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire agli studenti la comprensione delle principali teorie sulle origini del teatro e l’analisi delle sue prime testimonianze scritte giunte fino a noi, nell’intento di far comprendere loro le dinamiche base della drammaturgia, che sono valide oggi come lo erano ad Atene nel V secolo a.C.

CURRICULUM
Laura De Carlo ottiene la laurea magistrale con lode in Pedagogia e Scienze Umane presso la Facoltà di Scienze della Formazione di Macerata. Si forma come attrice, doppiatrice e regista presso il Teatro Stabile delle Marche, l’Accademia 96 e l’Accademia Nazionale di Cinema di Bologna e si specializza in teatro educativo grazie al Corso IFTS come Tecnico Superiore di Teatro Educativo e Sociale co-organizzato da Teatro Stabile delle Marche, Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, Accademia di Belle Arti di Macerata, Associazione Teatro Giovani di Serra San Quirico, ITIS “Volterra” di Ancona, avendo la possibilità di incontrare maestri come: Armando Punzo, Antonio Viganò, Salvatore Cardone, Maricla Boggio, Rodolfo Bianchi, Massimo Giuliani, Susanna Iavicoli, Marina Pitta, Gianfranco Rimondi, Paola Galassi, Michele Modesto Casarin, Betty Parisini, Luigi Moretti. Lavora regolarmente come Operatore di Teatro-Educazione in scuole di ogni ordine e grado, coltivando in particolare una grande passione per il teatro classico antico. Per il “Centro teatrale Rinaldini” e l’Istituto “Corridoni-Campana” di Osimo cura oltre quindici messe in scena da testi classici, con cui partecipa a numerose edizioni del Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani dell’INDA di Siracusa. A partire dal 2006, tiene come docente: corsi di fonetica e dizione, corsi di tecniche vocali per insegnanti, laboratori di lettura espressiva e laboratori di teatro classico antico per adulti, curandone i relativi saggi. Dal 2005, per l’associazione culturale Ubiqua, cura la regia dei seguenti spettacoli: “In due” in coproduzione con la Compagnia Vicolo Corto; “Una zolletta di Jazz” in collaborazione con il quartetto Four Steps, “Signore in nero”, con cui partecipa alla X Edizione di Sipario Aperto nell’ambito del Premio Enriquez 2009, “¡Viva las Mariposas!” e “SintetiCassandra”. Dal 2013 collabora con lo studio di registrazione Petrucci Studio in qualità di speaker e direttrice speaker, realizzando lavori per clienti del calibro dell’editore Capitello, Clementoni spa, Sistemi Museali, Comuni e tanti altri. Nel 2015 è tra i fondatori di Accademia56 e dal 2017 si occupa in maniera continuativa della segreteria didattica della Scuola biennale di avviamento alla professione di attore di teatro e cinema. Nel 2016, per Teatro Elliot e Mastri Sonori, scrive e presta la voce alla performance sensoriale “Le giornate sono tutte uguali da quando sei partito”, di cui Raffaele Petrucci cura musiche e sound design. Nell’anno accademico 2017/18 è docente di dizione e lettura e di storia del teatro antico per gli alunni del I anno della Scuola biennale di Accademia56.

CURRICULUM

Autore – sceneggiatore e regista dall’anno 1977. Insegnante di discipline cinematografiche, televisive, web e teatrali. Nel 1978 è Free lance come fotografo e Tecnico per sviluppo foto a colori nel negozio/ laboratorio in cui è co-proprietario. Inizia a lavorare (a livello cinema) nel 1977 come autore, con la stesura di un soggetto e sceneggiatura di un lungo metraggio realizzato in Super-8 (pellicola) e tradotto in film, mandato in onda da RAI 3, nata da poco e da TV Centro Marche. Partecipa ad un altro lungometraggio come supervisore di scrittura di un adattamento e fotografia cinematografica sul set. Continua con esperienze di autore-sceneggiatore, tecniche (specialmente come cine-operatore), regia cinematografica e televisiva con opere realizzate anche in 16mm, una in 35mm, passando poi a lavori in magnetico e digitale. Inizia a collaborare a livello televisivo con l’emittente umbra Gualdo TV 23 per passare poi a emittenti regionali TVRS (in sede) ed anche a collaborazioni con la RAI, tramite circuito Cinquestelle, più varie come free-lance. Percorre tutte le mansioni professionali, tecniche ed artistiche, relative al film a soggetto e documentario, sino ai nostri giorni. Coltiva soprattutto Sceneggiatura, Regia e la conduzione attori, parallelamente all’analisi semiotica e simbolica dell’immagine. Realizza video didattici, documentari e cortometraggi a soggetto, Regie teatrali. Collabora con l’emittente regionale Marche TVRS (da Fabriano con ponte radio a micro onde) come operatore TV è giornalista- documentarista e tramite scuola con RAI Nazionale. Coordina Progetti sulla comunicazione-cinema-teatro appartenenti al POF (anche inter-scuola), nonché Progetti scrittura cinematografica. Insegna Ripresa cine-televisiva I° edizione corso di Ripresa festival cinema Precicchie, insegna Elementi Sceneggiatura e Regia III° edizione Festival cinema Precicchie, insegna corso teatrale progetto Gentile da Fabriano con rappresentazione finale, insegna linguaggio-tecniche cinematografiche, Sceneggiatura. Regia, I° e II° corso formazione europei presso FCS Jesi. Docente di Sceneggiatura e Regia per Aloha Produzioni di Ancona (casa di produzione film AUDAX e distribuzione cinematografica: Patrocinio MIUR e AGIS). Insegna Sceneggiatura-Regia e Analisi semiotica della pubblicità e dell’immagine filmica presso BIT ad Osimo. È docente alla Poliarte di Ancona per Semiotica, Simbolismi ed Analisi dell’immagine in contesti cinematografici, fotografici, moda, Fashion, ambiente, Storia del Cinema. Esperienze come Editor cinematografico. Realizzazioni pubblicità. Realizzazione videoclip, addetto stampa giornalismo. Insegna Regia cinematografica e Esercitazione riprese nelle Scuole della provincia AN in rete (Rete Cinema Cinedidattica). Delegato nazionale legiferanti scuola per Conferenza Internazionale di Bruxelles: L’education aux mèdias pour tous (Dic. 2009 e collaborazione 2015). Relatore Convegno MIUR con Composizione sequenza cine narrativa e semiotica dell’immagine filmata. Giurato Cineconcerto Montecarotto. Workshop e collaborazione con Cineconcerto Montecarotto. Relatore Convegno Europeo su Media Education di Igea Marina. Inviato speciale in Israele con realizzazione documentario sulla storia dell’ebraismo e della Shoah (2005 Poi ancora invitato nel 2010). Esperienze di Giurato a Festival. Esperienze come attore in cortometraggi. Filmaker con realizzazione documentari su territorio italiano ed estero. Creatore Responsabile Curatore ed insegnante di Concept Script, Analisi semiotica dell’immagine, Simbologia della pubblicità e videoclip, Regia ed Art director per CineOfficina e offiCinema di POIESIS Fabriano: Movie Clip per un Brand di Poiesis 2012 e Visual Movie Author di Poetico 2013. Regie e rappresentazioni teatrali (tra le quali una co-produzione in occasione dell’anniversario del Pittore Gentile da Fabriano Giugno/Luglio 2006). Organizzatore, tutor e supervisore di corti Visual per Fabriano Città creativa UNESCO. Co-organizzatore e giurato FFF Festival Film Internazionale Fabriano cortometraggi. Realizza filmati per il grande schermo (cinematografico) Multisala Movieland. Ideatore, Responsabile, Docente corso con produzione Interscuole superiori Fabriano con CahierScuola. Collaboratore e docente per Circolo Cinema di Fabriano. Collaboratore progetti Biblioteca di Fabriano. Fondatore (Fabriano) e Presidente Associazione culturale Centro Studi e Formazione Cahiérs du Cinema- Produzione indipendente Espressione Imagei, Referente per Fondazione Merloni e (Associazione DECA) di Fabriano per Istituzione, Docenza, Coordinamento corsi professionali sul Cinema offiCinema di POIESIS con realizzazioni a soggetto finali. Capo dipartimento di cinema, televisione, videogame e digitale Accemia Poliarte Ancona. Direttore responsabile Sede Poliarte comprensorio di Fabriano. Membro del Direttivo Marche Albo Nazionale Scuole Festival.

Storia del teatro e drammaturgia:

Il corso si prefigge di dare una conoscenza base degli sviluppi del teatro dall’età moderna sino all’età contemporanea, con particolare attenzione alle forme di drammaturgia che nel corso del tempo si sono presentate ed evolute.

CURRICULUM
Luca Tazzari si diploma nel 2016 alla “Civica Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi” di Milano nel corso “Autore Teatrale” dove ha modo di studiare ed elaborare testi originali assieme a personalità quali: Renato Gabrielli, Renata M.Molinari, Franco Brambilla, Giovanni Covini, Tatiana Olear, Davide Carnevali, Lucia Calamaro. Nel corso dei tre anni accademici sviluppa una predilezione per il teatro post-drammatico e i canoni non-aristotelici della scrittura teatrale da cui nascono diversi lavori uno dei quali “Oggi gli immigrati, domani gli spalatori di neve” viene messo in scena all’interno degli spazi della Paolo Grassi nell’ambito del progetto europeo “Terre Promesse: Bussole Rotte”. Sempre all’interno del progetto “Terre Promesse” segue le lezioni sulla performance assieme ai ragazzi dell’accademia di belle arti di Scutari, Albania, tenute da Adrian Paci e nella città esegue tre performance, come esito del progetto. Dopo l’accademia segue un percorso eclettico: studia la decorazione della maiolica presso la bottega “Ceramiche Artistiche” di Irina Glushkova e poi autonomamente le varie lavorazioni della ceramica nel medioevo, nel neolitico e nelle culture precolombiane e africane; gira il cortometraggio “San Giorgio e il Drago” scritto dallo stesso e interpretato assieme a un cast di attori professionisti e non; esegue le illustrazioni per la lettura scenica di “Minotauropatia: ritratto di famiglia” di Valeria Patota, avvenuta a Madrid. Tuttora lavora alla scrittura di uno spettacolo sulla musica blues assieme al musicista e scenografo Federico Maugeri. Dall’anno accademico 2018/19 è docente di drammaturgia e storia del teatro presso Accademia56 di Ancona.

Lo stage ha come obiettivo principale quello di far vivere agli allievi l’esperienza del rapporto con il pubblico, infatti, grazie al fondamentale supporto di alcune realtà del territorio, i ragazzi saranno direttamente coinvolti nella realizzazione di diverse produzioni, grazie alle quali potranno mettere in pratica quanto appreso nei vari corsi. Verrà raggiunto così l’obiettivo di far comprendere ai ragazzi le effettive dinamiche del mestiere dell’attore, soprattutto nel rapportarsi agli altri professionisti coinvolti. Proprio per questo, verranno impegnati alcune ore anche nel lavoro organizzativo e amministrativo che rende possibile l’effettivo svolgersi di uno spettacolo teatrale o della realizzazione di un prodotto video (cortometraggio, spot, cinema, ecc).
Uno degli stage si terrà per tutti gli allievi presso la Luna Dance Center sotto la supervisione di Simona Ficosecco.

 CURRICULUM

Approccio alla danza con studi classici nel 1975. Prosegue gli studi con Alessandra Angiolani, Pinky Simon, Paulo Mahamed apprendendo le tecniche Mattox e Cunningham. In Olanda con gli artisti del Dance Work si avvicina alla tecnica Graham ed in seguito alle tecniche Nicolais e Limun. Studio approfondito della tecnica Graham con Orietta Tavani e, nel 1987, avvia l’attività di insegnante e coreografa. Teatro danza con la compagnia Cast Quinto Piano. Nello stesso periodo danzatrice professionista con la compagnia Teatro del Canguro diretta da Lino Terra. Dal 1990 direttrice de La Luna Dance Center di Ancona dove tiene 8 corsi di danza moderna, danza contemporanea e teatro danza. Dal 1993 direttrice di Luna Dancetheater per cui da allora ha coreografato 56 spettacoli tra cui L’amore torna (Love Returns) andato in scena a New York nel febbraio 2012 presso il Lion Theater e il Dixon Place Theater e My Old Place andato in scena a New York nell’ottobre 2012 presso il JCC Theater di Manhattan. Lezioni con: Carolyn Carlson, Adriana Boriello, Ashley Roland, Daniel Erzalow, Roberto Castello, Lynn Baar, Wendell Wells, Anna Albertarelli, Chiara Reggiani, Mark Morris, Lucia Latour, Franca Ferrari, Dominique Dupui, Luisa Casiraghi, Simonetta Bernardi, Teri Weikel, Frey Faust, Ketty Russo, Michela Lucenti, Daniele Sterpetti, Ester Ambrosino, Kyomi Ichida, Ryan Daniel Beck, Tyler Gilstrap, Marcus Bellamy, Bruno Centola, Fabrizio Monteverde, Mariko Aoyama, Jonathan Pranlas, Storm, Jordi Cortes, Susan Sentler, Cassandra Taylor, Elizabeth Williams, Alessandra Alberti, Frèdèric Olivieri, Giorgia Maddamma, Malou Airaudo, Janet Panetta, Ed Kortlandt, Jean Sasportes, Stephan Brinkmann, Rodolpho Leoni, Roman Arndt, Damiano Bigi, Alessandra Paoletti, Scott Jennings, Thusnelda Mercy, ClËmentine Deluy, Pascal Merighi. Studio approfondito con Pompea Santoro (Cullberg Ballet). Dal 2012 studio approfondito, assistente e danzatrice con Fernando Suels Mendoza (Tanztheater Wuppertal Pina Bausch) attraverso il Luna Performing Project. Simona Ficosecco svolge da otre 20 anni un’attività di formazione in Italia e all’estero, insegnando oltre che alla Luna Dance Center in diverse scuole e strutture. Si occupa di progetti e residenze artistiche per danzatori e attori.

Iscriviti alle selezioni

Selezioni aperte per il corso professionale per attore di teatro e cinema